Pizza con lievito madre

400g Farina (debole)
200g lievito madre
300g acqua
10g sale
12g olio

Rinfrescare il lievito madre al 60% di idratazione e attendere il raddoppio del volume, in forno spento con pentolino di acqua bollente (se il lievito è bello vivo dovrebbe durare 2 ore questa fase)

Autolisi
Prendere tutta la farina e 3/4 dell’acqua (225g), impastare e lasciare riposare per 30 minuti. Questo procedimento serve a idratare la farina e cominciare a creare la maglia glutinica.

A questo punto prendere il primo impasto, il lievito, la rimanente acqua (75g) in cui scioglieremo il sale, e impastare fino a che la pasta non si presenti liscia e senza grumi. Verso la fine dell’impasto aggiungere l’olio.

Puntatura
Prendere lembi dell’impasto e portarli al lato opposto creando un “intreccio” sulla superficie e lasciare riposare mezz’ora.
Attendere poi il raddoppio del volume dell’impasto (circa 4 ore) in forno spento.

Stendere l’impasto su carta da forno spolverata di semola di grano duro, rimettere in forno spento per mezz’ora.
Preparare il condimento e accendere il forno a 250°.

Mettere il pomodoro sulla pasta e infornare a 250° per 7 minuti, estrarre la base, condire e reinserire in forno per altri 10 minuti (o in base alla cottura della mozzarella).

Annunci

Sorbetto cioccolato fondente

ricetta di Gelatoincasa.org
Ingredienti:
400 g di acqua
120 g di zucchero
80 g di cioccolato 55%-75%
15 g di cacao

Preparazione:
Per prima cosa miscelate zucchero e cacao e aggiungete l’acqua. Mescolate il tutto con un mixer ad immersione e portate il composto quasi a ebollizione (90°), questo servirà per estrarre tutti gli aromi più intensi dal cacao.

Spegnete quindi il fuoco e lasciate raffreddare per un paio di minuti, dopodiché unite il cioccolato fondente che avrete precedentemente tagliato a pezzetti.

Dopo aver disciolto completamente il cioccolato con il mixer ad immersione portate la miscela in raffreddamento, meglio se in un bagno maria di acqua e ghiaccio e poi terminando il raffreddamento in frigo.

Quando la miscela sarà completamente raffreddata, aggiungete la quantità di acqua evaporata durante la cottura (totale 615gr) e mescolate bene il composto con il mixer.

Accendete la gelatiera e versate il composto a mantecare per 30-40 minuti.

Crema Pasticcera

ricetta del maestro Maurizio Santin

INGREDIENTI

½ l di latte intero
4 tuorli
125gr. di zucchero semolato
40 gr di farina
Bacca di vaniglia o buccia di limone

PROCEDIMENTO
Scaldare il latte in un pentolino con la buccia di limone (senza portare a bollore).
In una ciotola, mescolare con una frusta i tuorli con lo zucchero, fino a rendere il composto omogeneo.
Unire la farina setacciata.
Unire il latte scaldato al composto, mescolare bene con la frusta e riportare tutto sul fuoco.
Cuocere fino ad un minuto dopo il bollore.
Riempite la vasca del lavello con acqua freddissima.
Mettete dentro il fondo della pentola e continuate a mescolare affinchè la crema raffreddi velocemente.
Una volta raffreddata, versatela in una ciotola, copritela con la pellicola a contatto e trasferitela in frigo.

Gelato allo yogurt ipocalorico 

Siccome a casa siamo molto golosi di gelato, ma dobbiamo stare attenti alle calorie, ho sperimentato il “nuovo” dolcificante naturale a 0 calorie: la Stevia. Al supermercato ce n’erano di diversi tipi, ho scelto il marchio Truvia perché mi è sembrato il più facile da sostituire allo zucchero per proporzione (1/3 dello zucchero) e anche per il prezzo. Come primo esperimento ho quindi provato a fare il gelato allo yogurt magro (0,1% di grassi), queste le dosi per 4 persone:

250ml di latte scremato

250ml di yogurt magro

30gr di Stevia Truvia

40gr di fruttosio
Continua a leggere

Pinza Veneta

Ingredienti

per una teglia di circa cm. 24X30

200 gr. di pane raffermo
500 ml. di latte intero
100 gr. di farina 00
100 gr. di farina di mais fioretto
150 gr. di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
80 gr. di burro fuso
50 gr. di pinoli
200 gr. di fichi secchi morbidi
50 gr. di noci
100 gr. di uvetta sultanina
1 bustina di vanillina
2 mele grandi (da ca. 500-550)
1 cucchiaio si semi di finocchio (facoltativi)
Buccia grattugiata di 1 limone
Buccia grattugiata di 1 arancia
Rum o grappa o marsala per ammorbidire l’uvetta
Continua a leggere